Dash Button di Amazon: anche i grandi si rinnovano, non a caso

Dash Button di Amazon: anche i grandi si rinnovano, non a caso

“Nel mondo del web non c’è limite di miglioramento e di innovazione, neanche per Amazon”

Questa frase la dicevo qualche giorno fa a un cliente parlando degli aggiornamenti sul suo sito.

Nel frattempo Amazon rendeva disponibile in Italia il Dash Button,  un dispositivo che ordina letteralmente i tuoi prodotti preferiti semplicemente premendo un bottone.

Nella società di oggi viviamo la nostra vita come una corsa contro il tempo, divisi tra impegni lavorativi, familiari e sociali. Tante volte ci accorgiamo troppo tardi di aver finito le scorte di carta igienica o di detersivo per la lavatrice.

Dash Button nasce per ovviare questo problema, semplificando al massimo gli ordini dei clienti Prime, abbattendo tutti i passaggi necessari all’acquisto online. Esiste già da un anno negli Stati Uniti. Da oggi è disponibile anche in Italia.

Che cos’è e come funziona il Dash Button di Amazon?

Un aggeggio grande quanto una chiavetta USB, connesso tramite Wi-Fi  e associato ad un prodotto. Ti permette di ordinare l’articolo a cui è abbinato, semplicemente premendo un pulsante.

Il dispositivo è dotato di un gancio e di un adesivo removibili, per poterlo appendere o attaccare dove ti torna più comodo (per esempio vicino a dove tieni generalmente quel prodotto).

dash button riposizionabile

Il sistema si attiva attraverso l’app di Amazon, scaricabile su un dispositivo Android o iOS. Potrai configurare le preferenze da associare ai tuoi ordini, come la quantità e la scelta del prodotto.
Ogni volta che premerai il pulsante, ti arriverà una notifica sul tuo smartphone, per poter eventualmente cancellare l’ordine, in caso di errore, oppure monitorarne lo stato.

Ogni Dash Button è dedicato ad un brand, per il momento sono 28 in totale, e ti permette l’acquisto di un solo prodotto. E’ disponibile nello store di Amazon e costa 4,99 €, costo che viene scalato con il primo ordine effettuato con il “pulsante magico”.

Oltre al Pulsante c’è di più: il Dush Replenishment

Un servizio cloud da collegare direttamente a prodotti elettronici, come gli elettrodomestici, che permetterà di ordinare su Amazon articoli correlati a loro direttamente dai dispositivi stessi. Per esempio la nostra lavastoviglie sarà in grado di effettuare ordini in automatico di detersivo per i piatti.

Che cosa significano queste novità per Amazon?

E’ un metodo per fidelizzare la sua clientela. Semplicissimo da utilizzare, risparmia agli utenti la seccatura di dover passare dal supermercato, o di dover accedere al sito per acquistare i prodotti di uso quotidiano.

Porterà sicuramente un incremento sostanziale degli acquisti per i brand associati ai Dash Button.

Cosa possiamo imparare da questa iniziativa?

Tornando alla frase di apertura di questo articolo,nel web non esiste un punto di arrivo, ma una continua evoluzione. Almeno per il momento.

E’ vitale per ogni realtà online vestire i panni dell’innovazione e stare al passo con i tempi, cercando di essere sempre un passettino più avanti.

Chi sta seduto sugli allori nel web marketing, non potrà raggiungere risultati concreti.Infatti non è sufficiente avere un sito gradevole graficamente, o un e-commerce con tanti prodotti per raggiungere risultati concreti, bisogna rendere la presenza online dinamica, sempre aggiornata, dando ampio alla creatività e alle nuove idee.

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *