Il Web marketing a ferragosto non va in ferie

Il Web marketing a ferragosto non va in ferie

Agosto è sacro. Il tempo si ferma e tutti vanno in vacanza. Quasi tutte le aziende chiudono dalle 2 alle 4 settimane.
Agosto è un mese da sfruttare, lavorativamente parlando.

Perché?

Proprio perché le richieste incombenti dei clienti sono finite, le scadenze sono chiuse, l’emergenza è passata (almeno si spera).

Cosa si fa ad Agosto in una web agency?

 

Si fa ordine.

E’ il momento ideale per buttare via scartoffie ormai non più utili, riordinare le scrivanie ed i cassetti, verificare che tutto proceda come da programma.

Si studia

In spiaggia, a casa, in ufficio, è un’occasione per aggiornarsi, rispolverare guide e libri comprati durante l’anno e studiare nuove strategie da applicare nelle campagne di web marketing.

E’ il momento di organizzare.

Bisogna prendere tutto il materiale accumulato durante il lungo periodo che va da gennaio a luglio e fare il punto della situazione, scrivere i piani editoriali, rivedere i contenuti del proprio sito (sì, questa operazione rimane sempre in coda).

Bisogna liberare la mente (noi tutti avremo a turni rigenerato le meningi in vacanza) e pianificare.

Perché non si può arrivare in autunno impreparati, ma bisogna avere le idee chiare su come impostare i toni nella comunicazione online dei nostri clienti (e nostra).

A settembre ci aspettano le più svariate esigenze da soddisfare e il risveglio di tutte le aziende. In alcuni casi si pensa già al Natale, come per gli e-commerce ed i negozi online.

Per chi lavora nel web marketing ci sono alcuni mezzi che non bisogna assolutamente “abbandonare” in estate: Il blog e i social

Il blog perché se lasciato alla mercé di se stesso produrrà meno traffico e quindi meno possibilità di conversione.
Sui social perché è un canale molto attivo in estate, tutti vogliono condividere le proprie vacanze ed esperienze estive e si riempie di curiosi.

La regola più importante è coinvolgere far sentire i nostri interlocutori partecipi di un discorso, di un’esperienza.

E’ un buon momento per rendere partecipi gli utenti su argomenti intellettualmente “leggeri”, frivoli.

Ecco perché ufficialmente non ci saremo, ma ufficiosamente staremo lavorando per voi ( e per noi 😉 )

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *